fbpx
Cronache

Via Curia, maleducazione e spazzatura

Catania – Copertoni, scatoloni, fogliame, ma anche plastica e mobili. Tutto questo si trova in via Curia, nel quartiere San Leone, nella V municipalità. Non si tratta però di un problema di mancata raccolta: questa volta, a degradare la città, ci pensano la maleducazione di alcuni cittadini e la poca vigilanza.

“Spesso – racconta il consigliere Anastasi, che ha segnalato la situazione – vediamo i rifiuti speciali accumularsi lungo tutta la strada. Costantemente, l’amministrazione invia le squadre per rimuoverli. Appena tolti, ricompaiono”. Non si tratta di un numero magico e nemmeno di spazzatura posseduta, solo qualcuno che ne approfitta.

E se è giusto mantenere la pulizia del quartiere, altrettanto lo è punire i colpevoli del degrado.

“La raccolta dei rifiuti viene pagata dai cittadini – sottolinea Anastasi – da quegli stessi cittadini che chiedono e pretendono pulizia. Non è corretto che paghino per le colpe di qualcun altro. Io, insieme ai colleghi Mascali e Tasco, chiediamo al presidente di Municipalità di non richiedere più l’intervento delle squadre per raccogliere i rifiuti speciali ma di attivare le telecamere per individuare i colpevoli”.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button