fbpx
Sport

Varese-Catania scontro salvezza thrilling

Saranno punti pesanti, pesantissimi quelli in palio stasera tra Varese e Catania impegnate nel turno pre-pasquale. Le due formazioni, rispettivamente ultima a 28 punti e terz’ultima a 35 punti, si giocano gran parte delle residue chance salvezza in una sfida dal sapore drammatico: la sconfitta per i biancorossi metterebbe una pietra tombale sulle, già ridotte al lumicino, speranze di mantenere la categoria. Se non è l’ultima chiamata, poco ci manca. I lombardi, dopo aver interroto la serie di 5 sconfitte consecutive, sono reduci dal pareggio per 1-1 sul campo del Modena. L’ultima vittoria risale al 31 gennaio, da allora sono passate ben 9 giornate. La salvezza è distante 9 punti. Il Varese sarà privo del centrale difensivo Rea.

La situazione in classifica degli etnei è leggermente meno complicata dei lombardi in virtù dell’ultimo successo casalingo contro l’Avellino, il primo dopo 8 turni di astinenza. Nonostante ciò, uscire sconfitti da Varese, per la troupe di Marcolin rappresenterebbe probabilmente la spinta decisiva verso il baratro chiamato Lega Pro. I rossazzurri, è bene ricordarlo, in stagione non hanno mai vinto in trasferta. Marcolin, vista l’importanza dei 3 punti conferma il 4-3-3. Sarà ballottaggio sino all’ultimo tra Terracciano, autentico protagonista tra i pali nel match contro l’Avellino, e Gillet (impegnato in nazionale e non al meglio per un virus intestinale). Difesa confermata con Mazzotta e Del Prete esterni bassi, al centro della difesa Ceccarelli e il rientrante Schiavi che prenderà il posto di Sauro. Sulla linea mediana non è escluso il recupero dal fastidio muscolare di Odjer, uscito malconcio nell’ultimo match. Se non dovesse farcela spazio ad Escalante con Sciaudone e Rinaudo a completare il reparto. Nel reparto avanzato, complice la squalifica di Rosina, tridente composto da Castro, Calaiò e Maniero ma attenzione alla sorpresa dell’ultimo istante Rossetti.

Questo è l’elenco dei convocati da Marcolin per la trasferta di Varese:

Portieri –

12 Ficara, 1 Gillet, 22 Terracciano.

Difensori –

26 Belmonte, 24 Capuano, 45 Ceccarelli, 18 Del Prete, 43 Mazzotta, 28 Parisi, 5 Schiavi.

Centrocampisti –

19 Castro, 8 Escalante, 27 Jankovic, 39 Odjer, 25 Piermarteri, 21 Rinaudo, 44 Sciaudone.

Attaccanti –

14 Barisic, 9 Calaiò, 7 Maniero, 34 Rossetti.

Curiosa è la rimozione, da parte di diverse agenzie di scommesse, del match Varese-Catania. Lo hanno già fatto la Snai, Sisal-MatchPoint, NetBet, BetAtHome, GoalWjn. Ancora più curioso è che gli etnei, nonostante un bilancio disastroso lontano dal Massimino con 0 vittorie e 5 pareggi in 33 partite, nei giorni scorsi fossero dati per favoriti. Non è ben chiaro il motivo di questa scelta, c’è da dire comunque che non risultano flussi anomali di denaro sul segno 2.

 

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker