fbpx
Sport

Varese-Catania (Diretta su L’Urlo dalle 20): Marcolin ha sciolto gli ultimi dubbi


A poche ore dal delicatissimo scontro salvezza, che andrà in scena al Franco Ossola di Varese, tra i lombardi e gli etnei il tecnico del Catania Marcolin sembra aver sciolto gli ultimi dubbi. Confermato il modulo 4-3-1-2 già impiegato nell’ultimo match vinto al Massimino contro l’Avellino. Tra i pali, Marcolin darà nuovamente fiducia a Terracciano dopo la convincente prova di domenica scorsa, Gillet non al meglio a causa di un virus intestinale si accomoderà in panchina. Nel reparto arretrato, l’unica novità è rappresentata dal rientro dalla squalifica di Raffaele Schiavi, per il resto difesa confermata con Mazzotta e Del Prete esterni bassi e Ceccarelli centrale in coppia con l’ex Frosinone.

A Centrocampo, Odjer recupera dalle noie muscolari e vince in extremis il ballottaggio con Escalante. Al fianco del ganese agiranno Rinaudo e Sciaudone. 

La novità principale di formazione tra le fila etnee riguarda lo spostamento di Lucas Castro qualche metro più indietro a fungere da trequartista come vice Rosina (squalificato). Saranno Maniero e Calaiò le bocche di fuoco rossazzurre che cercheranno di scardinare la difesa lombarda alla ricerca del primo successo esterno della stagione contro una formazione, il Varese, sconfitta negli ultimi quattro incontri casalinghi di campionato.

In casa Varese, ci ha pensato il tecnico Bettinelli in conferenza stampa a caricare i suoi calciatori, commentando cosi la sfida che la sua squadra non può fallire contro il Catania: “Il Varese non potrà fallire la partita di domani: si tratta quasi di un’ultima spiaggia. Dovremo scendere in campo per ottenere i tre punti, senza fare calcoli. Purtroppo dovrò fare i conti con numerose assenze nel reparto avanzato“Anche loro hanno qualche defezione, ma sicuramente non avranno problemi nel sostituire i giocatori mancanti. Rosina sarà squalificato, ma ci sono diversi sostituti più che validi“. Bettinelli si è anche sbilanciato riguardo la formazione che scenderà in campo: “Kurtisi è l’unico attaccante di ruolo a disposizione e sicuramente giocherà titolare. A sinistra ci sarà un ballottaggio fra Luoni e De Vito. Infine, Rea verrà operato settimana prossima, solo dopo valuteremo le tempistiche di recupero: al fianco di Borghese, molto probabilmente, sarà riconfermato Rossi“.

La formazione lombarda quasi obbligata con Perucchini in porta, i centrali difensivi saranno Borghese e Rossi. Esterni di difesa Fiammozzi a destra e uno tra Luoni e De Vito a sinistra. Linea mediana orfana di Corti squalificato, davanti la difesa agirà Barberis affiancato da  Blasi e Osuji. L’incaricato di spingera sulla destra sarà Zecchin mentre dalla parte opposta agirà Falcone. Partirà dalla panchina Capezzi. Lunga la lista degli indisponibili a cui Bettinelli dovrà rinunciare: fuori per infortunio Neto Pereira, Lores Varela e Rea oltre agli squalificati Corti e Miracoli.

CATANIA (4-3-3):

22 Terracciano; 18 Del Prete, 45 Ceccarelli, 5 Schiavi, 43 Mazzotta; 44 Sciaudone, 21 Rinaudo, 39 Odjer; 19 Castro, 9 Calaiò, 7 Maniero

A disposizione: 1 Gillet, 26 Belmonte, 24 Capuano, 28 Parisi, 8 Escalante, 27 Jankovic, 25 Piermarteri, 14 Barisic, 34 Rossetti.  Allenatore: Marcolini

VARESE (4-4-1-1): 

1 Perucchini; 13 Fiamozzi, 5 Borghese, 14 Rossi, 2 Luoni; 21 Barberis; 24 Zecchin, 15 Osuji, 6 Blasi, 7 Falcone; 17 Kurtisi.

A disposizione: 22 Birighitti, 25 Simic, 3 De Vito, 27 Jebbour, 28 Capezzi, 23 Cristiano, 32 Jakimovski, 30 Culina, 18 Capello. Allenatore: Bettinelli

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker