fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Bimbo morto dopo vaccino, l’autopsia a Palagonia

Catania – Nella tarda serata di ieri, esattamente alle ore 21.00, ha avuto inizio l’autopsia sul corpo del bambino di 18 mesi morto a Palagonia dopo aver fatto un vaccino. Il vaccino in questione era volto alla prevenzione della meningite.

All’esame autoptico, avvenuto nell’obitorio del cimitero di Palagonia, erano presenti la dott.ssa Maria Francesca Berlich che ha eseguito l’autopsia sul bambino in presenza del dott. Rosario Politi, rappresentante dei familiari, in qualità di consulente.

Il legale della famiglia Enza Pirracchio, afferma, come riporta la sicilia.it: «In questo momento non ci sono elementi per arrivare a conclusioni sulle cause della morte. L’accertamento autoptico, nelle prossime ore, potrebbe confermare o smentire l’eventuale correlazione tra il farmaco utilizzato e i motivi del decesso».

Sul caso la Procura della Repubblica di Caltagirone ha aperto un’inchiesta che ha avuto inizio nelle prime ore dopo la morte del piccolo, che si presume sia avvenuta a causa della somministrazione del vaccino antimeningococco, del tipo C.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button