fbpx
Cronache

UsB al fianco degli studenti occupanti

Catania –  L’Unione sindacale di Base si esprimono a sostegno degli studenti che in questi giorni hanno occupato il liceo scientifico Boggio Lera di Catania contro l’alternanza scuola-lavoro.

“Gli studenti di Catania, che a testa alta stanno occupando in queste ore alcune scuole della città, stanno mettendo sotto accusa l’alternanza scuola-lavoro imposta da Renzi e cricca, vero e proprio sfruttamento avulso quasi sempre dal percorso di studio, e denunciando le pessime condizioni degli edifici scolastici obsoleti e abbandonati a se stessi. In questo contesto, gli studenti del Boggio Lera occupato chiedono al Comune di Catania ‘maggiore trasparenza sul tema dei beni confiscati alla mafia’ e vogliono che uno di questi beni confiscati alla mafia venga concesso agli studenti come luogo di aggregazione. E’ la prima volta che in questa città gli studenti intervengono con decisione e chiarezza sulla questione dei beni confiscati alla mafia.

L’Usb, che è da sempre a fianco degli studenti, esprime incondizionata solidarietà alla lotta in corso degli studenti medi, che occupano pacificamente alcuni istituti di Catania, e fa proprie le loro rivendicazioni. Con gli studenti, contro l’alternanza scuola-lavoro, frutto della Buona Scuola renziana. Con gli studenti perchè i beni confiscati alla mafia tornino a disposizione della collettività”

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker