fbpx
CronacheNews

Uomo aggredisce il personale del pronto soccorso del Cannizzaro

È accaduto questa notte, nell’ area di emergenza dell’ospedale Cannizzaro di Catania, un uomo di 27 anni, arrivato al pronto soccorso per effettuare un controllo, si sarebbe scagliato prima contro un’infermiera, colpendola con calci e pugni, e poi contro medici e ausiliari intervenuti in difesa della collega.

Un solo vigilantes non è stato sufficiente a bloccare l’uomo e si è reso necessario l’ intervento della polizia, come dichiara il sindacato Fsi-Cni. il personale aggredito ha riportato delle ferite con prognosi da 10 a 15 giorni.

Alfio Stiro, infermiere del pronto soccorso, lancia un appello denunciando una situazione lavorativa ormai insostenibile a causa di episodi sempre più ricorrenti di minacce e violenze nei confronti del personale. Una situazione allarmante che compromette il regolare svolgimento della loro attività professionale, già gravata da una carenza di operatori ed elevati carichi di lavoro.

“I pronto soccorso – lamenta il sindacalista Calogero Coniglio – sono diventati dei gironi infernali, gli infermieri iniziano a fare istanza di trasferimento in altri reparti per paura e tanti altri non vogliono prestarci servizio”, si renderebbe quindi necessario raddoppiare la vigilanza come già richiesto ed ottenuto per pronto soccorso del Vittorio Emanuele.

Il manager Angelo Pellicanò, insediatosi da poche settimane, ha già risposto predisponendo un nuovo servizio di sorveglianza.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker