fbpx
Cronache

Università Green: Unict si differenzia

Buone notizie dall’Università di Catania.

Lo slogan “Unict si differenzia” mette in primo piano l’impegno profuso delle autorità responsabili quali: Comune di Catania, Cus Catania, Ersu, Dusty, Euro & Promos, Ivs Sicilia, sotto il controllo della Rus (rete delle università italiane per lo sviluppo sostenibile).

L’iniziativa che si espanderà capillarmente in tutte le strutture dell’Ateneo verrà presentata egregiamente presso il Teatro Massimo Bellini, il 31 gennaio.

L’ingegnere Piergiorgio Ricci, coadiuvato dal Comune di Catania, sta portando avanti un’eccellente politica di sensibilizzazione presso tutti i poli dell’Ateneo. Soprattutto nelle aree di ristorazione, distributori automatici, servizi di pulizia, manutenzione delle strutture. Qui, infatti, si cerca un maggior rispetto per l’ambiente in sé e per gli obiettivi eco-sostenibili nell’agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Sono stati, infatti, già collocati 500 contenitori per la raccolta di carta, plastica e indifferenziato presso tutti i dipartimenti dell’unict. Si ha l’intenzione, inoltre, di ridurre la plastica monouso dai distributori.

Il Rettore dell’Università di Catania, Francesco Priolo ha espresso vivamente il pieno rispetto delle norme “Plastic free” che gli studenti, il comparto docenti e il reparto amministrativo devono svolgere per migliorare lo stato di cose attuale.

L’idea è quella di sensibilizzare quante più giovani menti al rispetto e alla responsabilità delle proprie scelte che ricadono sull’ambiente. 

Giuseppe Inturri, delegato alla Mobilità e referente d’Ateneo della Rus, sostiene come L’università di Catania si voglia affrancare a livello cittadino come una mini città con delle regole e stili di vita, basate sul miglioramento delle condizioni attuali.

Fabio Cantarella, assessore dell’Ambiente Ecologia e Sicurezza, dichiara di essere ben lieto di collaborare nel risanamento cittadino insieme all’Unict, per una sinergia comune e durevole.

L’università di Catania, si muove a passi da gigante a livello culturale e ambientale in linea con una coscienza nuova e rigeneratrice.

G.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button