fbpx
Università

Università, Suriano: “Delucidazioni su nuovo concorso, problema di etica pubblica”

Simona Suriano, deputata del M5S, presenta un’interrogazione, al Ministro dell’Università Manfredi, circa alcuni chiarimenti su un concorso recente dove è stato premiato uno dei ricercatori finiti nelle intercettazioni dell’inchiesta Università Bandita. “Dopo l’inchiesta giudiziaria che ha portato all’azzeramento dei vertici dell’ateneo, e di molti dipartimenti-afferma la Suriano- l’attenzione per il rispetto della legge, ma anche dell’etica pubblica, deve essere sempre altissima”.

“L’istituzione universitaria deve essere esempio e non può passare il principio della furbizia ma quello del merito”

“Ho appreso dalla stampa locale e dalla denuncia del ricercatore- continua la deputata pentastellata- vittima di un concorso truccato nell’ateneo etneo, Giambattista Sciré di un concorso per professore associato vinto da uno dei ricercatori “protetti” dall’allora capo dipartimento di Scienze Politiche Uccio Barone”.

“Concorso interamente pilotato per far vincere l’alunno”

“Il concorso, secondo gli atti dell’inchiesta, venne interamente pilotato per far vincere l’alunno del professore Barone con tanto di organizzazione di un falso convegno per rimborsare la commissione esaminatrice”. “Da quel concorso poi vinto questo soggetto ha fatto carriera vincendo, di recente, un altro concorso, stavolta per professore associato”. “Non sarebbe stato meglio- conclude la Suriano- per l’università evitare tutto ciò e bloccare tutto sino all’accertamento dei fatti attraverso un tribunale?”
G.G.
Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker