fbpx
CronacheNewsNews in evidenzaUniversità

Università di Catania: protocollate le richieste di aperture serali di aule studio

Catania-Arrivano delle buone novità per tutti gli studenti universitari che preferiscono studiare fuori da casa anche nelle ore serali o tra una pausa pranzo e l’altra. Sono state infatti protocollate, lo scorso 28 settembre, le richieste d’apertura per due delle numerose aule studio dell’università catanese.

Nel caso specifico, le istanze riguardano l’aula studio “Dusmet”, presente all’interno dello storico palazzo Scannapieco, per la quale è stata inoltrata una richiesta di apertura straordinaria in orario serale, con il relativo prolungamento delle ore di fruizione da parte degli studenti dell’ateneo catanese. In seguito alla chiusura della frequentata aula studio di via Androne, all’interno delle strutture d’ateneo, da alcuni anni non è più possibile per gli studenti interessati, usufruire dei locali aperti al pubblico anche nel dopo cena.

<<Ascoltate le richieste relative alla mancanza di un’aula studio serale dell’Università degli Studi di Catania, si richiede a partire dalla fine di ottobre, il prolungamento d’orario d’apertura fino alle ore 24.00>>. Sono queste le parole di quello che si legge nella richiesta protocollata in Ateneo e sottoscritta dai rappresentanti della comunità studentesca, con a capo il Consigliere d’Amministrazione Gabriele Monterosso ed il Senatore Accademico Giuseppe Spadaro.

L’altra richiesta riguarda l’estensione d’orario d’apertura per l’aula studio “Pappalardo”, ubicata all’interno del Dipartimento di Scienze del Farmaco. Finora nella citata struttura ci sono stati orari che hanno causato i malumori e l’insoddifazione degli studenti dell’edificio 2 della Cittadella Universitaria, con una chiusura definitiva fissata alle ore 17.

Anche in questo caso, la richiesta protocollata al Direttore Generale dott. Federico Portoghese ed al Dirigente dell’area ALoSaV ing. Fulvio La Pergola, riguarda l’allargamento dell’orario di apertura della suddetta aula studio fino alle ore 19.30, in modo tale da permettere una continua fruizione del servizio bibliotecario e l’utilizzo della stessa come sala di lettura.

Le richieste dovrebbero essere approvate entro pochi giorni ed entrare in atto entro la fine del mese di ottobre.

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button