fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Unione Satanisti Italiani condanna la setta religiosa di Aci Bonaccorsi

Paradossale quello che succede nella realtà contemporanea.

Un fatto di cronaca compiuta da una setta religiosa cattolica ottiene la condanna di tutti, persino da chi non te lo aspetti ovvero dall’Unione Satanisti Italiani.

L’Unione Satanisti Italiani, come scritto nella pagina, è un progetto dedicato a Satana e al Culto degli Antichi, nulla di spaventoso per chi ha ascoltato Marylin Manson o Alice Cooper.

Per capire cosa intende l’unione per satanismo è bene andare sul sito Unione Satanisti Italiani e leggere il Culto delle Origini:

“Ciò che chiamiamo Satanismo Originale trova la sua odierna manifestazione nel cosiddetto Satanismo Teista o Spirituale. Esso è quello che rappresenta al meglio l’essenza del nostro pensiero, poichè consiste nella comprensione dell’antico Culto delle Origini e nella conoscenza diretta degli Dei Originali, sagge anime antiche, Anime Reali.
Per i Satanisti Spirituali, Satana è il Dio delle Origini, l’Ente che ha offerto all’uomo il libero arbitrio, rendendolo così capace di scegliere e di essere egli stesso artefice del suo destino. Satana è Lucifero, il nobile portatore di luce che ha voluto far comprendere all’uomo che ogni essere umano è potenzialmente un dio e non soltanto bestiame da cui altri “Dei” parassiti possono mungere energia.
Satana è il Primo, è l’Essenza di una storia da cui poi ogni altro culto posteriore ha preso spunto per la creazione delle proprie tradizioni. Esiste un Culto delle Origini in cui una Storia si è compiuta e da cui ogni altro culto pagano e odierno, ha attinto per riportare dei fatti, modificandone di volta in volta la Forma, adattandola alla propria cultura, alla propria esperienza. Questo accade per le grandi tradizioni pagane che nel corso del tempo hanno avuto cura delle proprie radici, tramandone la storia. Una storia che ovviamente prende sfumature differenti a seconda della cultura e delle esperienze del culto stesso che le racconta, ma che comunque non è mai stata intenzionalmente alterata con il turpe secondo fine di falsificare una verità scomoda, cosa che invece accade con le dittature patriarcali monoteiste.”

 

Per i satanisti italiani in pratica Lucifero è una luce che vuole far comprendere all’uomo che egli è Dio è non soltanto bestiame al servizio dei Dei.

Per intenderci per i Satanisti Italiani il satanismo va inteso come religione della libertà e del libero arbitrio: “Satana è dunque il Dio delle Origini, un’entità amica dell’uomo, fautore della Libertà e della vera Conoscenza priva di filtri, un Dio reale che ci ha accompagnato nei millenni, offrendoci sempre nuovi strumenti idonei alla nostra auto deificazione.”

 

Tornando alle critiche che i Satanisti hanno mosso alla setta religiosa cattolica citiamo riportiamo interamente le frasi:

“Uomini di merda credo sia tristemente più appropriato.”

” Può darsi. Oppure può essere invece più sensato cominciare a prenderci la responsabilità delle nostre azioni, anziché delegare sempre meriti e colpe a Dei, spiriti o alieni.” (questa frase si ricollega in pieno al concetto di libero arbitrio dei satanisti)

“La prima setta è la Chiesa Cattolica allora.
E comunque no, non è normale. Non tutti i gruppi strumentalizzano la spiritualità e la religione solo per sviscerare nell’ombra la propria disgustosa natura.”

Parole dunque che criticano non solo l’operato del “santone” di Aci Bonaccorsi ma anche l’uso e l’abuso che il santone” faceva della spiritualità e della religione.

E’ doveroso ricordare che in tempi non sospetti l’Unione Satanisti Italiani aveva condannato fortemente le Bestie di Satana, anzi aveva ritenuto ingiusto il fatto che veniva usato per queste persone l’appellativo satanisti

 

Tags
Mostra di più
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker