fbpx
Cronache

Una settimana “bollente” attende la Sicilia: il termometro potrebbe toccare i 44°C

Ci siamo appena lasciati alle spalle una settimana afosa. L’anticiclone africano che ha abbracciato la Sicilia, infatti, ha determinato temperature bollenti e solo nel weekend un po’ di tregua con temperature leggermente più fresche.

Ma questo refrigerio durerà poco: secondo le previsioni di Meteo3B “ad inizio settimana le torride masse d’aria in afflusso dal Sahara algerino alimenteranno nuovi picchi di 42-44°C nelle aree interne della Sicilia -in particolare tra Ennese orientale, Piana di Catania e alto Siracusano– e valori diffusamente compresi tra 35 e 40°C su valli e pianure di Campania e Calabria”.

“Condizioni spiccatamente afose ed elevati indici di disagio corporeo sono attesi, anche tra la sera e la notte, lungo le coste e nei grandi centri urbani. La lunga avvezione d’aria calda – che probabilmente tenderà a smorzarsi tra il 2 e il 4 luglio a partire da Campania e Calabria tirrenica – si accompagnerà a cieli dal tipico aspetto lattiginoso per effetto delle ingenti concentrazioni di polveri desertiche in sospensione e a sterile nuvolosità stratiforme”.

Le previsioni giorno per giorno

Martedì 29 giugno: le temperature si alzeranno e con molto probabilità supereranno i 35°C nell’entroterra catanese.

I 40°C verranno superati mercoledì 30 giugno con picchi di 43-45°C.

Si prospetta un giovedì 1° luglio molto afoso che vede un piccolo calo delle temperature che risaliranno oltre i 35°C invece venerdì 2 luglio.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button