fbpx
LifeStyleSocietà

Una scuola catanese insegnerà a 400 studenti congolesi

2016-12-04-photo-00000329Il catanese Riccardo Milici, professore in medicina, nominato dallo stato africano consulente in educazione, scienze e tecnologie per la promozione e lo sviluppo del paese ha avviato una serie di rapporti con le realtà italiane volti a favorire la prevenzione sanitaria e lo sviluppo tecnologico nel Congo. Suo scopo è anche la formazione, da ultimo infatti, ha lanciato un progetto di alfabetizzazione per i giovani congolesi.

Milici, già insegnante dell’istituto paritario Savoia, è riusciuto a perfezionare un accordo con la scuola che prevede attività di insegnamento, attraverso video conferenze, rivolto a 400 giovani studenti delle scuole medie e superiori del Congo.

Si tratta di programmi e-learning rivoluzionari che accorciano le distanze e sul cui fronte si sta impegnando questo giovane professore catanese che in pochi mesi di attività ha già fondato una scuola in Congo e avviato anche una collaborazione con l’istituto di Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica II dell’azienda ospedaliera del Policlinico di Bari al fine di vaccinare i bambini di questo paese del terzo mondo.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker