fbpx
Nera

Un topo morto tra 200 kg di pistacchio

In un’importante azienda di Bronte è stato rinvenuto un topo morto tra chili di pistacchio.

A scoprire la presenza dell’animale, i Carabinieri della Stazione di Bronte, coadiuvati dai colleghi del Comando Tutela Agroalimentare di Messina e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania e da personale dell’A.S.P. di Bronte. Il rinvenimento è avvenuto nel corso di un’ispezione.  Infatti, tra 200 kg di “oro verde” i militari hanno scoperto il topo morto. La partita di pistacchio ha visto il sequestro immediato per successivi accertamenti sanitari. Inoltre, altri prodotti semilavoratori, sprovvisti dei dati di tracciabilità hanno portato a salate mute da 1500.

Sul titolare dell’azienda, un 47enne del posto pende una denuncia per violazioni in materia di sanità pubblica. Ma non solo: l’uomo adoperava apparecchiature di video sorveglianza senza previo accordo sindacale. Nell’azienda, inoltre, lavoravano due dipendenti in nero su 12. Tra i lavoratori illegali ead altre ammende elevate sanzioni per oltre 11 mila euro.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker