fbpx
Senza categoriaSport

Ufficiale: Modena-Catania il 10 marzo alle 18,30. Allarme rientrato per Leto

E’ arrivata a distanza di tre giorni dalla data in cui si sarebbe dovuta disputare Modena-Catania la comunicazione ufficiale, da parte della Lega, sulla data di recuperodel match, si tratta di martedi 10 marzo alle ore 18,30. C’è da scommettere che la notizia non sia stata accolta con entusiasmo a Torre del Grifo, visto che la squadra rossazzurra sarà costretta a disputare tre match consecutivi lontani dalle mura amiche in soli 11 giorni tra il 10 e il 21 marzo: quello con il Modena (preceduto dal match casalingo con lo Spezia), con il Vicenza e la Virtus Entella. Un marzo, dunque, di fuoco si preannuncia per i rossazzurri che spingono in queste ore per posticipare il match di Vicenza programmato per sabato 14 marzo a lunedi 16 marzo alle 20,45.

Molta paura aveva destato nei giorni scorsi l’infortunio occorso all’ex rossazzurro Sebastian Leto, in prestito al Lanus, vittima di un incidente che ha dell’incredibile: durante un allenamento un bilanciere si è spezzato colpendolo alle testa. Inizialmente il calciatore, dopo una prima visita era stato rispedito a casa dai medici del club argentino, ma con il passare delle ore l’intensificarsi dei dolori alla testa hanno costretto il calciatore al ricovero in ospedale in terapia intensiva dove è stata riscontrata una frattura cranica con interessamento meningeo. Fortunamente adesso il calciatore è fuori pericolo dunque allarme rientrato, la sua carriera non è a rischio, quest’oggi ha subito un delicato intervento chirurgico per rimuovere il coagulo di sangue. Previsti dai 4 ai 6 mesi di stop per il calciatore che è attualmente di proprietà del Catania. Numerosi sono stati gli attestati di solidarietà all’argentino proveniente da Catania e dai suoi ex compagni di squadra. Forza Sebastian!

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker