CronachePrimo Piano

Turni massacranti al Policlinico, gli infermieri minacciano l’agitazione

«A furor di popolo l’assessore alla sanità Ruggero Razza annuncia la prossima apertura del Pronto Soccorso al Policlinico di Catania, ma qui la situazione è già al collasso», commenta così Marco Di Bartolo segretario aziendale del NurSind al Policlinico.

Il sindacato delle professioni infermieristiche denuncia a Catania l’agitazione che anima gli infermieri del Complesso Operatorio del Padiglione 8 del presidio di via Santa Sofia, competenti per Chirurgia Vascolare, Cardiochirurgia e Chirurgia Generale.

Non solo turni massacranti ma anche una decina di turni al mese di pronta disponibilità che di fatto rendono gli infermieri “ostaggi” dell’amministrazione per chiamate in casi di emergenza durante le ore di riposo.

Gli infermieri sono sotto organico e si teme il peggio con la prossima apertura del Pronto Soccorso.

La situazione della categoria del complesso operatorio del Padiglione 8, ma anche degli altri complessi operatori del Policlinico, merita la giusta attenzione.

«Ci aspettiamo entro il 10 di ottobre, data in cui ci sarà un’assemblea dei lavoratori attivi nelle varie sale operatorie di questo ospedale, che l’amministrazione ci convochi per un tavolodi confronto in modo da sciogliere i nodi che abbiamo già anticipato in una nota congiunta dei sindacati NurSind, Funzione Pubblica, e Fials», dichiara ancora Di Bartolo.

Nel caso in cui l’amministrazione non dimostri un fattivo impegno per la risoluzione de problemi l’assemblea dei lavoratori potrebbe rappresentare il primo passo verso la dichiarazione dello stato di agitazione del personale.

E.F.
Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.