fbpx
CronacheNews

Truffa una suora fingendosi dirigente delle poste

Bronte –  100 euro per sbloccare un pagamento a favore della vittima. Il truffatore, infatti, si è finto un dirigente delle poste per truffare una suora, 64enne, dell’Istituto delle Ancelle missionarie di Cristo di Bronte, facendosi accreditare sulla propria Postepay un centinaio di euro in cambio dello sblocco di una pratica legato ad un pagamento in favore della religiosa da parte di Poste Italiane.

La vittima, dopo qualche tempo, non ricevendo il beneficio promesso, si è rivolta ai Carabinieri che, risalendo all’intestatario attraverso la carta postale, lo hanno identificato facendolo riconoscere in foto alla vittima.E’ scattata quindi la  denuncia all’Autorità Giudiziaria per il 30enne, di origini romene, residente a Ferrara.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker