fbpx
CronacheNews

Truffa da 6 mila euro in cambio di un lavoro, denunciati due dipendenti Eni.

Gli avevano promesso un posto di lavoro in cambio di sei mila euro. Due dipendenti dell’ENI di Contrada Cantera, alla fine del 2012, approfittando dello stato di frustrazione di un giovane di 24 anni di Bronte per la mancanza di una occupazione millantando conoscenze importanti in ambito aziendale si sono fatti consegnare denaro in contanti per coprire le prime spese per istruire la pratica di lavoro, costringendolo inoltre a sostenere delle visite mediche specialistiche (con costi a suo carico) per certificarne la sana e robusta costituzione. La truffa si è protratta per due anni prima che il giovane denunciasse l’accaduto ai carabinieri che hanno smascherato i truffatori, un 43enne della provincia di Enna e un 33enne della provincia di Ragusa, denunciandoli per truffa aggravata.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker