fbpx
GiudiziariaNews

Truffa alle assicurazioni, arrestato estortore

Arrestato perché deve ancora scontare due anni e sei mesi per associazione per delinquere finalizzata alla commissione di estorsioni nei confronti di compagnie assicurative. Salvatore Gagliani, 45 anni, di Catania, era stato condannato nel processo Strike, in seguito a una mega operazione investigativa dellaa Polizia che inizialmente aveva coinvolto centinaia di persone. Secondo i giudici, gli “associati” hanno realizzato truffe per centinaia di milioni di lire ai danni di diverse compagnie assicurative, tra il 1995 e il 1998, arrivando persino a minacciare i periti assicurativi se non avessero assecondato le loro richieste. 

Nel 2005, su disposizione del Gip Alfredo Sicuro, scattarono le manette per ventitre persone. Tra i 350 indagati tra cui comparivano anche avvocati, medici e periti assicurativi compiacenti. L’organizzazione si era ormai radicata e portava avanti da anni la propria attività criminale tanto che, secondo quanto emerso dalle indagini, la stessa automobile compariva in circa 400 pratiche di richiesta di risarcimento. Intimidazioni, verbali e fisiche, venivano rivolte ai periti e ai liquidatori delle compagnie assicurative coinvolte (Assitalia, Sara, Ras, Toro, Unipol, ecc) perché rilasciassero la quietanza richiesta.

Ieri Gagliani è tornato in carcere per scontare il residuo di pena.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker