fbpx
CronacheNeraNews

Trovato morto Angelo Torre, scomparso un mese fa

Era scomparso più di un mese fa, Angelo Torre, oggi la brutta notizia. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato all’interno della tromba di un ascensore, tra l’elevatore e il pavimento, in un palazzo di via Don Minzoni, a San Giovanni Galermo.

Sul posto la polizia e i vigili del fuoco. I condomini dell’edificio, insospettiti da un intenso cattivo odore che si protraeva da alcune settimane, hanno chiamato il tecnico dell’ascensore il quale, scoperto il corpo senza vita, ha immediatamente chiamato i militari dell’Arma dei Carabinieri che a loro volta hanno richiesto l’intervento del Servizio 118 e dei Vigili del fuoco.

Il personale di questo Comando Provinciale dei Vigili del fuoco è, dunque, intervenuto per il recupero del cadavere, che si presentava in avanzato stato di decomposizione, utilizzando tecniche di derivazione Speleo Alpino Fluviale (operate del gruppo VF-SAF provinciale) e le previste procedure operative di protezione e contenimento biologico (operate dal Nucleo VF-NBCR provinciale).

Le dinamiche e le cause del decesso sono in corso di accertamento da parte dell’Autorità Giudiziaria.

Torre, 42enne, era scomparso dopo essersi allontanato da casa per andare a lavoro in pescheria il 26 gennaio. Da quel momento più nessuna notizia. La sua scomparsa era stata anche denunciata alla trasmissione Chi l’ha visto.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button