fbpx
CronachePrimo Piano

TripAdvisor come rovina dei ristoratori

TripAdvisor è una famosissima piattaforma statunitense di recensioni su alberghi, bed and breakfast, ristoranti, prenotazioni di alloggi e altri contenuti relativi ai viaggi.

Il potere di questo sito, infatti, al giorno d’oggi, è immenso. Nella decisione del singolo utente, il peso di una recensione su TripAdvisor rappresenta il più delle volte la scelta finale. Se un soggetto X descrive un ristorante o un albergo come “pessimo”, il probabile futuro cliente deciderà di non andarci e passerà oltre. Il meccanismo appena descritto sembra dunque scontato: andreste mai a mangiare in una pizzeria dove il cibo è scadente?

Le recensioni come arma di diffamazione

Non tutte le recensioni presenti sulla piattaforma sono però veritiere. Infatti, uno degli ultimi “stratagemmi” architettato da alcuni ristoratori sono i “fake account”. Stiamo parlando di falsi account, creati con il solo fine di scrivere recensioni negative per screditare i concorrenti.

Ed è proprio quello che ha visto protagonista come vittima Daniele T. titolare della pizzeria “I pizzari” di Trecastagni. L’uomo, infatti, racconta come tra il 10 e il 30 ottobre abbiamo vissuto un vero inferno a causa di recensioni mendaci che si appigliavano agli aspetti più disparati dell’attività commerciale. I commenti, tutti elaborati da uno stesso utente, dichiaravano cibo scadente, scarsa professionalità e storpiature del nome della pizzeria oltre che offese al titolare.

Dopo accurate indagini sia da parte del titolare che dalla Polizia Postale è stato possibile risalire al vero autore delle recensioni. Non a caso, il reo era proprio il proprietario di una pizzeria lì vicino. Il ristoratore, inoltre, racconta come “il rivale” abbia preso di mira la propria attività commerciale in ogni modo: dal “furto” del personale fino al copiare i nomi dei piatti. L’ira del titolare della concorrenza si sarebbe placata solo dopo la denuncia e il relativo processo ancora in atto.

Un esempio per prendere consapevolezza

L’episodio del ristoratore catanese è l’esempio di come, molto spesso, le recensioni su TripAdvisor non siano del tutto attendibili. Il caso non è isolato: sono tanti i commercianti che subiscono una vera e propria diffamazione a causa delle recensioni negative volte ad allontanare i clienti.

Una volta vi era il passaparola, adesso c’è TripAdvisor.

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.