NeraPrimo Piano

Treno della circumetnea travolge un ragazzo, è in prognosi riservata

Incidente a Paternò, giovane investito da un treno della circumetnea

Grave incidente a Paternò, ragazzo viene travolto da un treno della Circumetnea.

È stato ricoverato in Rianimazione, al termine di un lungo e complesso intervento neurochirurgico e ortopedico, il ragazzo investito questa mattina da un treno in territorio di Paternò.

Si tratta di un 17enne di Biancavilla, arrivato intorno alle ore 11 al Pronto Soccorso dell’ospedale Cannizzaro di Catania in elisoccorso, in condizioni gravissime per un profondo trauma cranico, trauma toracico, frattura del bacino, altre lesioni e contusioni interne. Entrato con codice rosso, appena stabilizzato il giovane è stato operato da un’équipe multidisciplinare, che si è prodigata per diverse ore per salvargli la vita.

Nel pomeriggio, il giovanissimo paziente è stato trasferito nel reparto di Rianimazione, dove si trova in terapia intensiva. Le condizioni restano molto gravi e la prognosi riservata.

L’incidente

Questa mattina alla 10.30 circa un tragico incidente sarebbe avvenuto a Paternò, in via Ruggero Leoncavallo, nel tratto in cui passa la circumetnea. Qui sembra che un giovane sia stato travolto da un treno.

Non sono chiare le dinamiche del sinistro sul quale stanno indagando i carabinieri della zona al fine di capire l’esatto svolgimento dell’atroce episodio verificatosi in prossimità della stazione Giaconia.

Secondo una prima ricostruzione sembrerebbe che il giovane, rimasto gravemente ferito nello scontro, stesse camminando a bordo di uno scooter nei pressi della linea ferrata, prima di essere investito dal treno.

Sul posto sono intervenuti tempestivamente i soccorsi sanitari del 118 ed il personale dell’elisoccorso che ha prontamente provveduto a trasportare il giovane in gravissime condizioni, presso il trauma center dell’Ospedale Cannizzaro di Catania.

Ad intervenire sono stati anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Paternò, i quale hanno agevolato il lavoro del personale sanitario.

Trovandosi in stato di shock, anche il conducente del pesante mezzo di trasporto pubblico, è dovuto ricorrere alle cure dei medici.

Per il momento la tratta in questione è stata interrotta e resterà chiusa sino a quando non saranno raccolti tutti i rilievi del caso.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.