fbpx
GiudiziariaNews

Treni del gol, ammesse le parti civili

Catania – Giornata di decisione sulle parti civili nel processo Treni del Gol, sulla presunta compravendita di partite di serie B, che ha visto coinvolto l’ex patron del Catania Nino Pulvirenti. Il giudice Francesca Cercone ha ammesso in qualità di parte civili quasi tutti i richiedenti: gli abbonati del Calcio Catania, il Codacons e Confconsumatori. Esclusa l’associazione Pro Legis.

Durante l’udienza, il pm Alessandro Sorrentino ha replicato alle eccezioni sollevate dalla difesa di Nino Pulvirenti con il prof. Giovanni Grasso.

Il giudice Francesca Cercone ha quindi rinviato al 9 giugno, quando provvederà in ordine alle eccezioni sollevate oggi.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button