fbpx
NewsPoliticaSenza categoriaSpeciale Amministrative 2015

Tremestieri, Rando disposto a rinunciare al suo ultimo comizio per il confronto con Di Stefano

In questo delicato momento in cui si è già svolto il primo turno troviamo da una parte Sebastiano Di Stefano in difficile risalita al 28% supportato comunque da un 15% di Mario Ronsisvalle contro Santi Rando, in bilico, nonostante il 35,8% già incassato al primo turno, a cui si aggiungerebbero poi  l’8,47% di Sebastiano Caruso e il 4,7% di Fabrizio Furnari.

Resta così da affrontare un secondo durissimo turno, ma colpo di scena , dopo quasi un’intera campagna elettorale in cui i due sfidanti non si sono mai visti insieme durante un confronto, poiché il candidato sindaco Sebastiano Di Stefano non si era mai reso disponibile , si rivela dicendo : “Sia Di Guardo a moderarlo. Sono convinto – afferma – che un incontro pubblico, in piazza, tra me, il mio concorrente, e le rispettive giunte designate, possa servire ai cittadini per scegliere la giusta strada da percorrere per il bene del paese”.

A sua volta il candidato sindaco Santi Rando ribatte così:”Io sono favorevole ai confronti ai quali non mi sono mai sottratto al contrario del candidato Distefano. E sono d’accordo con il mio sfidante sulla necessità che, prima del voto, gli elettori possano sentire dalla nostra stessa voce quali progetti abbiamo per Tremestieri. Per questo – continua – ho pensato di utilizzare lo spazio in cui ho organizzato l’incontro di stasera , alle 20,30 in piazza Dante, e mettermi a disposizione per un confronto pubblico”.

Adesso resta solo un punto interrogativo: il candidato Di Stefano si presenterà o lascerà che la sua assenza sia decisiva per l’importante e attesissimo secondo turno?

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker