fbpx
NewsPolitica

Tremestieri, M5S: “possibile rinegoziazione del debito”

Il Movimento 5 Stelle di Tremestieri Etneo mercoledì 20 maggio ha proceduto tramite Posta Certificata alla segnalazione al Commissario straordinario Antonino Lutri, al segretario generale dottor Mario Trombetta e al responsabile della Terza Direzione economica dott. Tino Caruso alla segnalazione dell’operazione di Rinegoziazione 2015 per i Comuni da parte della Cassa Depositi e Prestiti, attraverso la quale gli enti interessati potranno gestire attivamente il debito, rimodulando la propria posizione debitoria.

“L’operazione – spiegano – prevede il pagamento, alla data del 30 giugno 2015, della sola quota interessi prevista dal piano di ammortamento vigente ante rinegoziazione; debito residuo da rinegoziare riferito al 1° gennaio 2015.   Il periodo di adesione va dall’8 al 22 maggio 2015”.
Data l’imminenza della scadenza del 22 maggio 2015, la segnalazione è stata fatta  per ridurre la tempistica del piano di riequilibrio, “in modo tale che la cittadinanza di Tremestieri Etneo possa ridurre il carico fiscale al massimo al quale è sottoposta.”

Quindi, ricorrendone gli estremi tecnici necessari,  c’è tempo fino a domani per dare “la possibilità alle martoriate casse comunali di spalmare eventualmente i debiti su più annualità dando respiro al bilancio e margini di spesa, finora irrisori o inesistenti, alle diverse urgenze e necessità del paese”.
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker