fbpx
NewsPolitica

Tremestieri: le primissime compiute di Rando

La prima settimana effettiva di lavoro del nuovo sindaco di Tremestieri Etneo Santi Rando ha avuto come punto focale la pulizia e la riqualificazione delle aree verdi del paese. Il ritmo con il quale sono stati condotti i lavori è stato da subito alto, data la situazione disastrata e disastrosa in cui tali aree versavano ormai da parecchi mesi.

“Abbiamo da subito rimesso in moto la macchina amministrativa – ha dichiarato Rando – dando seguito a quanto proposto in campagna elettorale, dando ossia priorità alla vivibilità del paese e intervenendo in maniera diretta e decisa innanzitutto sul verde e sull’ambiente. Il discerbamento – ha proseguito il primo cittadino – delle piante ormai secche servirà anche ad evitare che le zone di verde diventino potenziali focolari per incendi, data la stagione del grande caldo alle porte”.

Il cronoprogramma degli interventi ha interessato il cimitero comunale, il pattinodromo (Parco Federico II di Svevia) di Canalicchio, la piazza Tivoli sempre a Canalicchio, il parcheggio di via Monte Lauro, la villetta di Piano Tremestieri e il parco di via Marletta,. Gli interventi previsti per luglio riguarderanno invece il parco e il terreno comunale di via Almirante, il parco Papa Luciani e a Canalicchio le zone di via Carnazza e via Nuovaluce e il parco Maria Grazia Cutuli (quello, per intenderci, antistante la biblioteca Calabrò).

“Un passo alla volta stiamo applicando i punti del programma amministrativo #TremestieriVivibile – ha concluso il sindaco Rando – che così tanti consensi ha riscosso in paese: le emergenze e le problematiche sono davvero numerose ma abbiamo metodi e strumenti per affrontarle con decisione già da questi primi giorni di mandato”.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker