fbpx
Politica

Tremestieri Etneo: approvato bilancio per il 6°anno dell’Amministrazione Rando

Tremestieri Etneo: approvato il bilancio previsionale per il sesto anno consecutivo dell’Amministrazione Rando. Un bilancio prettamente tecnico, in quanto esigui sono i margini di manovra in un Comune in Piano di Riequilibrio ma sono molti gli stanziamenti di carattere sociale.

Molto travagliato l’iter del voto tra maggioranza e opposizione, dato che il bilancio è stato approvato in seconda convocazione, con nove consiglieri favorevoli e sei che, invece, hanno abbandonato l’aula( tra questi il presidente del consiglio Ferdinando Smecca).

“Attenzione al territorio e alle categorie più fragili caratterizza la nostra politica”

“Il bilancio è uno strumento fondamentale e imprescindibile per la vita dell’Ente- dichiara il Sindaco Santi Rando- sono orgoglioso del lavoro dei consiglieri di maggioranza che hanno votato questa importante delibera, per di più arricchendola di un corposo emendamento. L’attenzione al territorio e particolarmente alle categorie più fragili caratterizza da sempre la nostra politica ed è in quest’ottica che continueremo a lavorare. Adesso amministrazione e uffici sono già al lavoro per effettuare gli impegni di spesa e tutte le attività necessarie consentite dall’approvazione del nuovo bilancio”.

“Nonostante il periodo siamo riusciti a garantire i servizi ottenendo finanziamenti importanti”

“L’Amministrazione sta seguendo quanto stabilito nel piano di riequilibrio finanziario iniziato nel 2013 mantenendo gli impegni assunti”, afferma l’Assessore al bilancio Fabrizio Furnari. “Questo è stato un anno difficile sia dal punto di vista sociale che economico. L’emergenza coronavirus ha determinato sfide nuove che nessuno poteva mettere in conto”.

“Gli enti locali sono intervenuti a tutela delle fasce più deboli e ci siamo confrontati anche con il nuovo quadro normativo emerso. Questo impegno- continua Furnari- dovrà continuare nei mesi che verranno. Nonostante il periodo, il piano di riequilibrio ed il contenimento della spesa, siamo riusciti a garantire i servizi riqualificandoli, ottenendo in questi anni importanti finanziamenti.“

“Siamo orgogliosi di avere dotato il nostro comune dello strumento fondamentale del bilancio- dichiarano i consiglieri di maggioranza- abbiamo presentato un emendamento che prevede le somme per i nuovi voucher spesa in favore delle fasce deboli, le somme per i giochi inclusivi con cui arredare spazi per i più piccini e quelle per effettuare interventi necessari sulla caserma dei Carabinieri”.

I consiglieri determinanti per l’approvazione del bilancio, sostengono: “Non abbiamo invece ammesso un emendamento presentato dall’opposizione che toglieva delle somme in bilancio destinate all’acquisto di un mezzo per la protezione civile necessario per fare fronte alle situazioni di emergenza andando ad impinguare il capitolo delle manutenzioni stradali”.

“Spiace avere constatato un atteggiamento ostruzionistico da parte del presidente del consiglio, recentemente dichiarato in opposizione, e del suo gruppo che hanno notevolmente rallentato i lavori del Consiglio, chiedendo infinite e pretestuose letture degli atti allegati alla proposta e costringendo i funzionari comunali a leggere anche fino a ben oltre le due di notte. Riteniamo che l’opposizione debba basarsi sui contenuti e non sulle sterili provocazioni. Una direzione poco qualificata delle sedute da parte del presidente risulta un fatto estremamente grave e disdicevole che ci auguriamo non si ripeta più”.

 

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Leggi Anche
Close
Back to top button