fbpx
LifeStyle

Tre sere dedicate a Shakespeare con ‘Macbeth’, Acicastello la città protagonista

Acicastello- ‘Macbeth’ Suite Horror, tra le tragedie più conosciute di Shakespeare,verrà rappresentata presso il Castello Normanno di Acicastello da Maria Luisa Lombardo, Gianni Sciuto e Mario Sorbello nonché regista, dal 31 luglio al 2 agosto.

La tragedia  è stata riadattata nell’arco dei secoli e nonostante tutto riscuote sempre un gran successo.

Nel tempo, questa tragedia, è divenuta archetipo del desiderio di potere e di un’avidità incontrollabile e travolgente e la realtà  al confronto con i desideri più remoti di una mente perde ogni significato.

L’attore e regista Mario Sorbello spiega che Shakespeare scrisse il Macbeth dopo Otello e Re Lear e con quest’ultima opera chiuse la sua grandissima fase tragica, inoltre che si tratta di un vero e proprio horror che scava nella coscienza dell’uomo, infatti l’opera teatrale, nel suo originale, si apre con tuoni e lampi mentre nell’adattamento si vuole scavare nell’animo umano per far a meno degli effetti soprannaturali.

Il tema di fondo su cui è basato l’adattamento è l’indagine della condizione e della natura umana, sia pure in rapporto al problema del potere e del suo esercizio. In questo contesto, il ruolo di Lady Macbeth, diventa cruciale se non addirittura fondamentale. La sua demoniaca malvagità costituisce un pungolo all’azione criminale portata in essere dal consorte.
Naturalmente la morte di entrambi chiuderà il cerchio di una spirale criminale orrenda, evidenziando il limite della vita umana.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.