fbpx
Cronache

Abitazioni più dignitose per gli abitanti di San Berillo

Per le otto persone che vivono da anni, ormai, presso il Palazzo De Gaetani a San Berillo sono in arrivo abitazioni più dignitose.

Lo annuncia Giusi Milazzo, segretaria generale del Sunia (sindacato degli inquilini) che è ben contenta del risultato ottenuto.

L’associazione “Trame di quartiere“, operosa a San Berillo, si propone l‘impegno di rivitalizzare l’antico quartiere e i suoi abitanti.

L’aiuto sociale e collettivo, infatti, sta facendo crescere uno dei quartieri storici considerati tra i più movimentati, a livello sociale e culturale della città

“Si tratta di un primo risultato del progetto Sottosopra che permetterà a giorni, l’avvio del cantiere di recupero di Palazzo De Gaetani” informa Milazzo.

Inoltre, Milazzo, insieme all’educatore Andrea Bonardi, ci tiene a sottolineare, dunque, che già da un mese abbondante queste famiglie vivono in una casa “normale” di proprietà dell’ipab Santa Maria del Lume con vincoli contrattuali regolari e sostenibili.

Inoltre, l’immobile è stato ristrutturato e reso abitabile grazie all’intervento di Padre Notari della Parrocchia Crocifisso dei Miracoli.

Una realtà, quella di San Berillo, che pian piano sta trovando il riscatto sociale grazie alla cooperazione di gran parte della cittadinanza Catanese.

G.G.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button