fbpx
CronachePrimo Piano

Medico catanese sopravvissuto alla tragedia del Sud Sudan

Damiano Biagio Cantone, medico catanese di 32 anni, è uno dei tre sopravvissuti alla tragedia del Sud Sudan, dove un aereo di linea è precipitato nel lago adiacente alla pista di atterraggio durante la fase di discesa.

A comunicare la notizia è l’ong Medici con l’Africa Cuamm, organizzazione di Padova con cui Cantone collabora.

È per loro che il medico catanese si trovava in quell’aereo.

Cantone era diretto all’ospedale di Yirol per prestare servizio insieme a Medici con l’Africa Cuamm che supporta la struttura dal 2007 a favore della salute di mamme e bambini.

“Con grande sollievo, seppur addolorati per le tante vittime e le loro famiglie -scrivono dall’organizzazione” confermiamo che le condizioni del dr. Cantone sono buone e che il medico non è in pericolo di vita. Verrà trasferito a Juba e rientrerà presto in Italia. Per rispetto della privacy del dr. Cantone e della sua famiglia ogni aggiornamento  verrà fornito in questa stessa modalità”.

L’incidente

Ancora poco chiare le dinamiche dell’incidente che ha portato alla tragedia. L’aereo era partito da Juba ed era diretto nella città di Yirol, quando si è schiantato nell’omonimo lago poco prima dell’atterraggio.

La causa è forse da imputare alla fitta nebbia che si è alzata poco prima dell’atterraggio.

Nella tragedia hanno perso la vita 19 persone e solo in 4 sono sopravvissuti, tra cui Cantone.

Sul caso è stata aperta un’inchiesta. L’Unità di crisi della Farnesina, in coordinamento con l’Ambasciata d’Italia ad Addis Abeba, si sono immediatamente attivate per seguire la situazione, dando assistenza – anche tramite la missione Unmiss – al medico catanese sopravvissuto all’incidente.

Tags
Mostra di più
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker