fbpx
CronachePrimo PianoSenza categoria

Attenzione: traffico bloccato a 3 km dallo svincolo di Acireale

Nelle ultime ore il traffico sull’A18, direzione Messina-Catania, a 3 km dallo svincolo di Acireale è completamente congestionato.

Il motivo sarebbe una grossa perdita di gasolio da parte di un mezzo pesante. Pare che intorno alle 03:30 di stanotte, un tir che viaggiava lungo l’autostrada avrebbe sbattuto sul parapetto in mezzo alla carreggiata. La fuoriuscita senza controllo del liquido avrebbe inondato la strada, facendo perdere al conducente il controllo del tir.

Dalle cinque di mattina si segnala un traffico completamente bloccato. Gli automobilisti parlano di lunghe code che avrebbero completamente alterato la propria giornata. Due utenti, in particolare affermano di aver persino perso l’aereo a causa dell’incolonnamento.

Sul posto presente la Polizia Stradale e gli uomini del CAS al fine di ripristinare il traffico a 3km dallo svincolo.

 

Tags
Mostra di più

Fabiola Foti

36 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 18 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente addetto stampa del NurSind Catania, sindacato delle professioni infermieristiche. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker