Sport

Tornano in patria Leto e Calello, Insigne junior è un caso a Reggio Calabria

Dopo gli otto acquisti in casa Catania, ultimo dei quali il portiere belga Gillet che sarà annunciato a brevissimo, la società etnea è impegnata a sfoltire la rosa piazzando i calciatori che non fanno più parte del progetto tecnico. Tra questi sicuramente Sebastian Leto, sempre più in rotta di collisione con la piazza etnea, sia per il suo rendimento alquanto scadente complice una condizione fisica mai accettabile , ma anche e soprattutto per il suo carattere impulsivo tanto da essersi reso protagonista di episodi deprecabili che hanno minato la serenità e la compattezza dell’intero gruppo.

Nelle ultime ore il Lanus pare abbia dato l’accelerata decisiva per assicurarselo, si parla di prestito per un anno, da definire soltanto la possibilità di un eventuale riscatto da parte della squadra argentina. Destinazione Argentina anche per Adrian Calello, nelle rare apparizioni in maglia rossazzurra il suo rendimento è stato tutt’altro che esaltante; inizialmente si era parlato di una possibile rescissione del contratto in realtà la formula scelta è quella del prestito per diciotto mesi.  Per quanto riguarda il mercato in entrata, il Catania resta vigile su Roberto Insigne della Reggina, fratello del più famoso Lorenzo in forza al Napoli.

Quest’ultimo ha manifestato più volte l’intenzione di voler cambiare aria e non è un mistero che il Catania strizzi l’occhio al calciatore da diverso tempo. Secondo quanto trapela da Reggio Calabria, il fantasista campano autore del gol della bandiera nel derby perso contro il Messina, avrebbe abbandonato nella giornata di ieri, senza autorizzazione, il centro sportivo Sant’Agata, la struttura di proprietà del club amaranto quasi a voler rimarcare le sue intenzioni al presidente Foti che non intende liberarlo a cuor leggero.

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.