fbpx
NewsPolitica

Tesseramento Pd “Hanno votato anche 400 senza tessera”

Nuove polemiche sul tesseramento Pd a Catania. Il portavoce nazionale della Mozione Orlando Marco Sarracino segnala “numerose anomalie” precisando che quello che sta “avvenendo a Catania supera di gran lunga tutti i casi precedenti”.

Sarracino punta il dito contro il segretario regionale del Pd, Fausto Raciti reo di avere inviato “una lettera indirizzata al segretario provinciale Enzo Napoli, per comunica di ammettere al voto oltre 400 persone che però non hanno la tessera del PD”.

Non tarda ad arrivare la replica del segretario regionale, Fausto Raciti “Le 400 persone cui si fa riferimento nella nota hanno fatta istanza di iscrizione in quanto impossibilitate ad aderire al Pd nelle giornate ufficiali di tesseramento, aperte a tutti, che si sono svolte in provincia di Catania. Alcuni circoli che dovevano in quei giorni essere aperti erano, invece, chiusi, come testimoniato anche dall’ampia polemica sulla stampa locale che ne è seguita in maniera, a volte, inappropriata”.

“Queste persone hanno, legittimamente, presentato ricorso presso la commissione regionale per il congresso che si riunirà la settimana prossima – continua Raciti – Per non ledere l’eventuale diritto al voto e, contemporaneamente, non rischiare di inficiare, in caso di annullamento delle loro adesioni, il voto dei circoli, abbiamo predisposto un seggio apposito separato dagli altri”.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button