Cronache

Terremoto: trema il siracusano, epicentro a Sortino

Tre scosse di terremoto nel siracusano. L'INGV sempre all'erta

Tre diverse scosse di terremoto sono state registrate dall’Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia nella provincia di Siracusa.

La prima, di magnitudo 2.7, è avvenuta alle 2:45, la seconda, di 3.2, due minuti dopo, alle 2:47. L’epicentro di entrambe è stato a pochi chilometri da Sortino. L’ultima scossa di terremoto è stata registrata sulla costa siracusana alle 2:49, con magnitudo 2.7.

Uno sciame sismico è stato, quindi, chiaramente avvertito dalla popolazione in provincia di Siracusa. La scossa più forte è stata registrata dall’Ingv alle 2.47 con epicentro Sortino a profondità di 6 km.

L’evento è stato localizzato dalla sala sismica INGV-Roma ed è stato avvertito dalla popolazione di Sortino, Floridia, Catania, Melilli, Canicattini Bagni, Carlentini, Siracusa, Monterosso Almo, Lentini, Noto.

Non si hanno notizie per ora di danni. Allarme su tutta la costa orientale. Il terremoto delle 2.47 in particolare è stato sentito distintamente anche a Catania, già provata dall’eruzione dell’Etna.

M.L.C.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.