fbpx
CronacheNews in evidenza

Terremoto: Bianco al Coc:” Nessun pericolo, abbiamo fatto una sorta di esercitazione”

Catania- Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha disposto questa mattina alle 8,30 l’apetura del Centro operativo comunale di Protezione civile (Coc), a seguito della scossa di terremoto di magnitudo 6,1 della scala Richter registrata qualche minuto prima nel mar Ionio a 18 chilometri a ovest dell’isola greca di Lefkada e a cinque chilometri di profondità.

Il movimento tellurico era stato avvertito in alcuni Comuni di Calabria e Puglia e anche a Catania, dove in alcune scuole aveva destato allarme tra allievi e insegnanti.

Nell’ordinanza il sindaco ha attivato il Coc, che ha sede in via Leopoldo Nobili 28, per rendere adeguate eventuali operazioni di soccorso e assistenza, in particolare riguardo a Sanità, Volontariato, Strutture operative e Viabilità, Assistenza alla popolazione. Sono stati inoltre attivati i direttori delle Attività produttive e dell’assessorato all’Istruzione per monitorare le scuole, subito prontamente controllate.

Alle 10,30 il Sindaco ha presieduto una riunione all’interno del Centro operativo comunale constatando che, nonostante l’allarme, non fossero stati segnalati danni legati alla scossa sismica.
“Questa mattina – ha detto Bianco – abbiamo fatto una sorta di esercitazione. La scossa al largo della Grecia ha allarmato in molti e abbiamo allertato la Protezione civile e aperto il Coc.  Poteva essere un’emergenza invece tutto è andato nel migliore dei modi. Io sono stato lì con i miei tecnici e tutto ha funzionato in modo assolutamente preciso e puntuale. Siamo pronti ad attivare una macchina, già sperimentata in occasione del cattivo tempo, in modo adeguato. Questo deve dare sicurezza ai cittadini, soprattutto per chi ha i bambini a scuola. Proprio negli edifici scolastici ci sono state evacuazioni composte e ordinate”.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker