fbpx
CronacheGiudiziariaNewsNews in evidenza

Tentava di adescare minorenni, regali in cambio di sesso

CATANIA-Il Personale della Polizia di Stato, Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni “Sicilia Orientale”, ha proceduto all’arresto di un uomo di anni 44, impiegato, residente a Siracusa, su esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa dal GIP su richiesta della Procura Distrettuale di Catania.

L’arrestato, che annovera già precedenti specifici, è ritenuto responsabile di tentata induzione alla prostituzione di minore.

Utilizzando un falso profilo Facebook, alcuni mesi fa l’arrestato aveva contattato una quattordicenne di Siracusa e, dicendo di essere un uomo di 39 anni, le aveva chiesto più volte incontri finalizzati alla consumazione di prestazioni sessuali in cambio di regali  e/o pagamenti in denaro.

Le frasi utilizzate erano esplicite: <<ti piacciono gli uomini generosi?cosa ti piacerebbe ricevere in regalo? … mi piacerebbe regalartene uno in cambio di … io ti do 75 euro… in modo da poterti comprare tante cose che piacciono>> e non lasciano dubbio alcuno sulla natura delle richieste avanzate dall’interlocutore.

Le immediate indagini della Polizia Postale di Catania, coordinate dalla Procura, hanno consentito, così come accaduto in passato per episodi criminosi simili, di risalire all’odierno arrestato. La perquisizione informatica ha dato, altresì, conferma delle ipotesi investigative degli inquirenti.

Sono in corso ulteriori attività tecniche, per comprendere se altri minori siano stati vittime di adescamento.

 

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker