fbpx
CronachePrimo Piano

Tentata rapina con sparatoria: in manette un pregiudicato

Sparatoria in via Giuseppe Verdi: qui un pregiudicato, dopo un tentativo di rapina, ha sparato alla coscia della vittima per poi fuggire. 

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato Alfio Pasqualino Leone con l’accusa di porto abusivo di arma clandestina in luogo pubblico, lesioni personali aggravate e ricettazione. I reati commessi da Leone risalgono al 3 ottobre, quando intorno alle 23:30, avrebbe sparato in direzione di un pregiudicato 45enne di San Giovanni La Punta.

Il ferito si è immediato confrontato con i militari intervenuti, riferendogli di essere stato oggetto di una tentativo  di rapina della propria moto Honda X-ADV. Successivamente Leone, a lui sconosciuto, lo avrebbe soccorso e assistito fino all’arrivo dell’ambulanza. La testimonianza di Leone però, contrastava nettamente con quanto riferito dal ferito. Infatti, il 54enne affermava di conoscere bene l’uomo e di essere accorso in suo aiuto appena saputo. Gli agenti hanno così approfondito la vicenda, considerata la discrasia tra i due racconti. Visionati i filmati estrapolati dai sistemi di videosorveglianza attivi in zona, i militari hanno notato come Leone si fosse recato nel vicino B&B dove alloggiava per un cambio di maglia. Per l’accertamento delle responsabilità sull’accaduto i carabinieri hanno così provveduto al sequestro dell’indumento. 

L’uomo, avendo compreso i sospetti che ricadevano su di esso, ha cambiato versione. Il 54enne così raccontato ai militari di aver casualmente trovato la pistola marca Astra cal 7,65 rinvenuta sul luogo. Il reo avrebbe successivamente confessato di aver ferito accidentalmente la vittima nell’intento di mostrarle l’arma che, poi, avrebbe buttato in terra dopo lo sparo.

La conseguente attività investigativa ha poi però evidenziato la volontà di fuga dell’uomo determinando l’adozione del provvedimento restrittivo della Procura della Repubblica.  L’arrestato è stato associato al carcere catanese di Piazza Lanza.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker