fbpx
CronacheNeraNewsNews in evidenza

Tentano di ucciderlo per “onore”, due arresti

Catania – Tentano di ucciderlo perché sospettato di aver in qualche modo “insediato” la compagna di uno dei due aggressori.

Nella serata di ieri, agenti delle Volanti hanno arrestato il cittadino mauriziano BHOYRO Leckram, (classe1968) ed il bengalese MONDAL Dipu (classe 1958) perché responsabili del reato di tentato omicidio nei confronti di una cittadino mauriziano.

Alle ore 20:00 circa, i poliziotti sono intervenuti in via Salvatore Tomaselli dove era stata segnalata un’aggressione in atto che coinvolgeva degli stranieri. Giunti immediatamente sul posto, gli operatori hanno sorpreso un uomo, poi identificato per il Mondal Dipu, mentre sferrava violente martellate sulla parte anteriore di uno scooter di cui aveva già distrutto il paravento; nel frattempo, un altro soggetto, il BHOYRO, bloccava un cittadino straniero il quale, sebbene indossasse un casco, appariva con la faccia escoriata e sanguinante.
​Alla vista degli agenti, entrambi gli aggressori hanno tentato di fuggire, ma sono stati subito raggiunti e bloccati.
L’uomo ferito, originario delle Mauritius, che presentava numerose ferite e, persino, segni di martellate inferte sul casco che aveva ancora in testa, è stato condotto presso il più vicino Pronto Soccorso dove i sanitari gli refertavano 10 gg. di prognosi s.c. per contusioni varie e ferite sparse al volto.
​Solo grazie al casco, la vittima aveva evitato di subire esiti mortali per le martellate subìte e solo grazie al tempestivo intervento degli agenti della Polizia di Stato in servizio alle Volanti è stato possibile scongiurare l’omicidio che i due avevano progettato di portare a termine.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker