fbpx
Cronache

Tenta di disfarsi della droga mentre i Carabinieri lo inseguono

Sorpreso in flagranza di reato il 31 enne Davide Narcisi, stava cercando di disfarsi della droga vistosi pedinato dai Carabinieri.

I militari, attivi durante un servizio perlustrativo nella cittadina di Giarre, notano l’uomo che continua a guardarli dallo specchietto retrovisore della sua autovettura, una Renault Megane. Dunque, insospettiti da tale comportamento, i Carabinieri iniziano a pedinarlo.

Il giovane spacciatore, a quel punto, vistosi alle strette decide di buttare, dall’auto in corsa, un’involucro di cellophane, presumibilmente, contenente la sostanza per cui poteva essere incriminato. Pertanto, continua a guidare ignaro che le forze dell’ordine lo stanno ancora tenendo d’occhio.

Infatti, al momento opportuno, Narcisi viene fermato ed è immediatamente identificato come soggetto che stava fruendo dell’affidamento in prova, in ragione dei reati pregressi in materia di droga.

Ciononostante, i militari riescono a recuperare l’involucro, precedentemente gettato dal finestrino, ritrovando, all’interno, 40 grammi di marijuana. Inoltre, in casa dell’indagato le forze dell’ordine, a seguito di una profonda perquisizione, riescono a trovare 1 grammo della stessa droga; rinvenuto anche materiale utilizzato per taglio e confezionamento delle sostanze.

Dunque, l’arrestato è tutt’ora posto agli arresti domiciliari, in attesa di determinazioni da parte dell’Autorità Giudiziaria.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker