LifeStyleMB Food

Tempura, antipasti sfiziosi

La frittura giapponese è anche conosciuta con il nome di tempura, leggerissima e davvero incredibilmente croccante, oltre ad essere un buon secondo piatto, può fare parte anche di antipasti sfiziosi.

tempura

La tempura può essere sia a base di pesce che di verdure, la tempura di gamberi per esempio è ottima specialmente se consita con la salsa tentsuyu e daikon ( una varietà di ravanello tipica dell’Asia orientale). Nei nostri ristoranti l’arte della cucina tipica giapponese sta al primo posto e vogliamo condividerla con tutti i nostri affettuosi lettori!

Il segreto della tempura è fondamentalmente uno, l’acqua frizzante e ghiacciata! La frittura leggerisima e dall’aspetto che ricorda quasi i coralli marini è opera delle bollicine! Esistono diversi metodi per fare la tempura, ma di certo gli ingredienti non cambiano! Se volete cimentarvi inziate a procurarvi quanto segue:

Ricetta per la tempura:

– Olio vegetale (olio di semi di girasole)

– farina 100 grammi

– acqua gasata e freddissima 200 ml

– un tappo di aceto di riso

In una ciotola aggiungi l’acqua ghiacciata, quindi unisci l’aceto e mischia con delle bacchette, successivamente unisci la farina aiutandoti con un setaccio, quindi mescola senza curarti troppo dei grumi, i grumi devono esserci! Attenzione, non mischiare per troppo tempo la miscela, il composto deve essere colloso e grumosetto!

Nel frattempo avrai messo a bollire l’olio dentro la friggitrice. Assicurati che l’olio sia ben caldo prima di iniziare a friggere la tempura!

Prendi i gamberoni, sbucciali e privali dell’intestino, quel filo scuro che ripercorre tutta la schiena del crostaceo, quindi applica con un coltellino delle piccole incisioni sul dorso in modo che durante la cottura mantenga la forma distesa, in più la frittura aderirà ancora meglio al gamberone

Prima di pastellare il gambero, asciugalo per evitare sia troppo umido, poi passalo prima dentro la farina così che la superficie del gambero diventi meno scivolosa, quindi intingilo dentro la pastella ed infine friggilo.

Fa attenzione a non buttare in friggitrice troppi gamberi insieme! Piuttosto cucinane uno alla volta, in questo modo eviterai che si appiccichino fra loro!

 

Ricetta per la salsa tentsuyu

– mirin 20 ml ( sake dolce da cucina, lo trovate nei supermarket asiatici)

–  dashi 200 ml

– salsa di soia 70 ml

– 1 Daikon

Preparare la salsa tentsuyu è molto semplice, fate disciogliere il dashi ( alle sardine) nell’acqua 200ml. (usate il dashi nelle dosi di un normale dado nostrano granulare solubile )  Quindi aggiungete il mirin e la salsa di soia, attenti a non tenere troppo il composto sulla fiamma!

Distribuite la salsa in ciotoline e grattuggiate del Daikon a crudo.

La tempura è servita!

Nei Ristoranti Moroboshi eseguiamo la ricetta tipica giapponese, per noi la tradizione è al primo posto per poter garantire a tutti i nostri graditi ospiti sapori genuini! La tempura è un piatto che i nostri chef preparano con grande maestria ricordando però tutti i piccoli segreti delle cucine giapponesi! Se non lo avete ancora fatto, venite a provare la tempura nei nostri ristoranti!

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.