fbpx
Cronache

Teatro Stabile, sindacati: “Perplessi da dimissioni repentine”

Cgil ed Slc, Uil e Uilcom , Ugl e Ugl spettacolo commentano così le dimissioni del presidente del Teatro Stabile di Catania. In una nota ufficiale i rappresentanti delle sigle sindacali sottolineano che: “quanto avvenuto nelle ultime ore prova che le richieste del sindacato negli ultimi due mesi erano giuste e ragionate.  Il gesto del Presidente è apprezzabile ma dimissioni operate in maniera così  repentina ci lasciano perplessi”.

Secondo i sindacati catanesi, il presidente “avrebbe potuto condividere  con il suo cda un percorso veloce prima di prendere decisioni definitive. Riguardo invece alle notizie di stampa, rispetto alla relazione degli ispettori regionali ci sembra paradossale che vengano messi sotto accusa accordi sindacali  e stabilizzazioni di personale che già lavorava da precario in pianta organica. Ci chiediamo anche quale legame ci sia tra quanto successo e i contratti a tempo determinato. Si punta  il dito contro i contratti degli attori fatti al minimo sindacale oppure ad altro? Proprio per questo chiederemo una copia della relazione all’ente – concludono le sigle sindacali – vogliamo capire meglio. Ma bisogna sottolineare che ci sembra quantomeno di cattivo gusto additare gli  stipendi dei lavoratori e non ben altro”.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button