fbpx
Cronache

Teatro Massimo Bellini, il botta e risposta Bianco Pogliese

Se Bianco accusa, Pogliese risponde. Continua ad infiammarsi la questione che vede protagonista il Teatro Massimo Bellini.

Tre giorni fa, il consigliere Enzo Bianco aveva rimproverato il primo cittadino di poca autorevolezza dinanzi al taglio dei fondi da parte della Regione Siciliana nei confronti del teatro. Oggi, il sindaco Salvo Pogliese ha risposto attraverso un post sulla propria pagina Facebook.

«Sul Teatro Massimo Bellini va fatta chiarezza. Partendo da una questione di metodo, che è anche di stile. Ciò che conta non sono le parole, i proclami, i manifesti, il millantare autorevolezza. Orpelli in cui, bisogna dargliene atto, l’avvocato Bianco è maestro. Peccato però che non abbiano portato a nulla».

«Ciò che conta sono i fatti che, nell’esercizio della propria funzione, vengono compiuti. Il mio primo atto da sindaco metropolitano dopo il trasferimento dei fondi dalla Regione, cosa che finalmente ci ha consentito di predisporre il bilancio dell’ex Provincia, è stato prevedere 350.000 euro di contributo. Questo non accadeva dal 2010, con l’erogazione di 100.000. Gli atti necessari per renderlo non una mera previsione ma una certezza. Per poterlo erogare, infatti, è necessario azzerare il disavanzo di 56 milioni che abbiamo ereditato a causa della scellerata scelta fatta dal centro sinistra di abolire le Province. Cosa che faremo attraverso la cessione del 50% della quota di partecipazione in SAC».

«La Regione farà la sua parte, perché il presidente Musumeci e l’assessore Messina hanno già individuato le risorse che potranno essere stanziate appena il bilancio regionale sarà approvato.  Il rilancio del Teatro passa da una assunzione di responsabilità da parte di tutti: nostra per il reperimento delle risorse, del Teatro per sviluppare una offerta culturale all’altezza della sua storia e della sua tradizione», conclude Pogliese.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker