fbpx
CronachePrimo Piano

Teatro Bellini, precari in protesta sul tetto del Sangiorgi

I lavoratori precari del teatro Massimo Bellini si trovano sul tetto del teatro Sangiorgi. La decisione di avviare la protesta è stata presa pochi minuti fa. Proprio qui, infatti, si trovano gli uffici amministrativi del Bellini.

In via San Giuliano, in questi momenti, il clima è teso. I Vigili del Fuoco, al fine di preservare l’incolumità dei manifestanti, stanno montando dei materassi gonfiabili. Il traffico, invece, si trova al momento bloccato mentre i precari cercano di attirare l’attenzione dei passanti dei fischietti. Sul posto anche il segretario regionale Snalv, Confsal Antonio Santonocito.

La radice della protesta

Un grosso taglio alla Cultura, con una previsione di 8 milioni di euro per il 2020 destinati al Teatro Bellini. I 300 dipendenti precari si trovano a casa senza stipendio. Nel corso dell’ultimo confronto tra sindacati e Regione, l’assessore Pappalardo aveva assicurato una risoluzione entro poche settimane. Ma tutto è fermo.

«Oltre il danno, poi, la beffa perché nei giorni scorsi sono state assunte una decina di persone per circa dieci giorni. Una scelta che i precari storici vivono come un affronto», si legge in una nota.

E.G.

LEGGI ANCHE:

Piazza Vincenzo Bellini, in scena va il degrado

Art Bonus, il misterioso caso del Teatro Bellini

 

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker