fbpx
CronacheNews in evidenza

Modifica targa d’auto multata, becca quella del Procuratore di Catania

Un Vigile urbano di Catania, dopo aver effettuato una multa ad una vettura, risultata essere della nipote di un suo collega, per toglierla, avrebbe cambiato sul verbale un numero della targa. Si scoprì solo dopo che il numero modificato della targa diede come risultato la targa della vettura dell’allora procuratore aggiunto, adesso capo d’Uffico, Carmelo Zuccaro.

Il Pm, essendo da tempo ferma la vettura multata, ha contestato la sanzione, ed è nata un’inchiesta che ha portato al rinvio a giudizio per falso e abuso di potere dell’agente della polizia municipale che è sotto processo a Messina, dove gli atti sono stati trasferiti per legittima suspicione.

L’episodio, avvenuto due anni fa, come riporta l’ansa, è stato confermato dallo stesso procuratore capo di Catania, Carmelo Zuccaro.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button