fbpx
Eventi

La Sicilia abbraccia il Jazz con il Taormina Jazz Festival

Le restrizioni  e divieti imposti dal Coronavirus hanno messo in discussione interi eventi delle manifestazioni estive  che ogni anno ritualmente  si svolgono a Taormina.

Solo la determinazione, esplicata  con professionale  rispetto delle regole sulla sicurezza da parte della direttrice dell’Hotel Excelsior e Palace Hotel di Taormina, Rosella Castorina Ponte ha reso possibile  insieme alla preziosa collaborazione di Nino Scandurra lo svolgimento di tre serate come da cartellone del Taormina Jazz Festival. 

Preziosa per la realizzazione dell’intero programma è stata la partecipazione quale sponsor della società Petrol Company presenziata da Alma Scandura, azienda operante nel settore dei carburanti e presente in Sicilia e Calabria. Nella prima serata, svoltasi domenica 5 luglio si sono esibiti gli eccezionali bravura Dino Rubino al pianoforte, Enzo Zirilli alla batteria e Nello Toscano al contrabbasso.

La programmazione prevede tanta musica jazz fino al 25 luglio.

Gli artisti

Dino Rubino al pianoforte

Nato a Biancavilla, si approccia alla musica all’età di 3 anni: il papà, infatti, è appassionato e per tale circostanza di sangue è caduto nella “trappola delle note”.

All’età di 11 anni inizia lo studio del pianoforte classico, per poi spostarsi sulla tromba e tornare al pianoforte. Ad oggi sono proprio questi gli strumenti che suona. Dino, per gli eventi, gira tanto e in tutta Italia senza dimenticare l’estero. Per lui ogni evento è sempre “nuovo” emotivamente parlando.

Nello Toscano al contrabbasso

Nasce a Brescia ma, in tenere età, si trasferisce in Sicilia. È un’autentica figura di riferimento nel mondo del jazz. “Siciliano e italiano”, suona da oltre 40 anni, si è fatto portavoce di  numerosi eventi culturali, musicali e teatrali.

È il fondatore di “Big- Band” a Catania che raccoglie i giovani talenti siciliani.

Enzo Zirilli alla batteria e percussioni

Tra i più creativi e versatili percussionisti della nuova generazione. Siciliano d’origine, nato a Torino ma ha vissuto a Londra per ben 16 anni. L’amore per la musica nasce all’età di 7/8 anni inizialmente con lo studio del pianoforte per poi approdare alla batteria.

Ha tenuto concerti in tutto il mondo:India, Africa, Asia. Il jazz non è il suo unico amore: ha collaborato con musicisti pop, sia inglesi che americani che italiani.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker