fbpx
LifeStylePrimo Piano

Taormina FilmFest, Messina: “Rinnoveremo l’appuntamento quando si potrà guardare al futuro con più serenità”

La 66°esima edizione del Taormina Film Fest, prevista dal 28 giugno al 4 luglio, è stata rinviata a fronte degli sviluppi della pandemia e dei delicati equilibri sanitari a livello globale. 

A comunicarlo ufficialmente è l’organizzazione del Taormina FilmFest – prodotto e organizzato da Videobank S.p.A. su concessione della Fondazione Taormina Arte Sicilia, sotto il patrocinio dell’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo – che non può esimersi dall’anteporre l’incolumità dell’affezionato pubblico e dei suoi attesissimi ospiti al regolare svolgimento dell’edizione prevista.

«Il 66° Taormina FilmFest è già pronto. Confezionato con gli standard qualitativi che sono propri a un festival internazionale da annoverare tra i più longevi eventi cinematografici europei e nazionali. Ma in ottemperanza allo stato di emergenza non intendiamo incentivare assembramenti di pubblico e presenze internazionali», dichiara il general manager Lino Chiechio

L’obiettivo comune è salvaguarda l’incolumità del pubblico

«Appare poco prudente e opportuno da parte dell’ente pubblico – sottolinea l’Assessore Regionale per il Turismo, lo Sport e lo Spettacolo, Manlio Messina – favorire la concentrazione di pubblico e presenze in spazi come il Teatro Antico. Senza, infatti,  aver a tutt’oggi chiare le misure sanitarie di protezione da porre in essere».

Il festival, gestito dall’azienda leader nel broadcasting video di Lino Chiechio e Maria Guardia Pappalardo, con la produzione diretta da Marco Fallanca, Direzione Artistica di Leo Gullotta, Francesco Calogero e Francesco Alò, dunque sarà rinviato a data da destinarsi.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker