fbpx
NeraNewsNews in evidenza

Infetto da mononucleosi, 21enne muore in ospedale a Taormina

Ventunenne ricoverato lo scorso 24 luglio muore in ospedale a Taormina, la denuncia della madre.

Secondo quanto si apprende dalla denuncia presentata dalla madre, di Fiumefreddo, assistita dal legale Vincenzo Iofrida, ai carabinieri di Taormina, il giovane presentatosi all’ospedale San Vincenzo di Taormina il 16 luglio con febbre molto alta, non sarebbe stato ricoverato prima di ripresentarsi una seconda volta al nosocomio il 24 luglio; in questo caso il giovane sarebbe stato ricoverato a causa della presenza di un calcolo renale certificato da un’ecografia ed una TAC.

Da alcuni esami effettuati in un laboratorio privato, sarebbe venuto fuori che il giovane era infetto da mononucleosi. Dalla fidanzata del ragazzo la madre avrebbe dunque appreso che al giovane sarebbero stati eseguiti alcuni prelievi con ago aspirato alla gola, alla milza ed al fegato.

La madre del giovane, il quale ha avuto due stati di choc, l’ultimo dei quali per lui fatale, chiede di far luce sulla vicenda che vede la morte del proprio figlio di 21 anni e sull’esistenza di responsabilità penali, sollecitando inoltra il sequestro della cartella clinica. È stato anche chiesto che venga effettuata autopsia sul corpo del ragazzo.

Una copia della denuncia è stata inoltrata alla Procura di Messina.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button