fbpx
Eventi

Tango argentino al Cortile Platamone: grande musica e grandi maestri

Torna il tango argentino a Catania, nei giorni che sarebbero stati dell’evento tanguero più atteso dell’estate, il Catania Tango Festival.

In questa fase tre, Catania è ancora protagonista nel panorama tanguero con un evento che propone il tango da ascoltare e da ballare.  Un spettacolo dal vivo al cortile Platamone, all’interno del cartellone Catania Summer Fest 2020, organizzato dal Comune di Catania.

Protagonista la musica degli Ensemble Mariposa e i passi di tango dei maestri Angelo e Donatella Grasso dell’Academia Proyecto -Tango Catania, accompagnati dagli interventi degli attori Agostino Zumbo, Marta Limoli ed Elena Gloria Ragaglia, testi della scrittrice e giornalista Anna Mallamo.

Il tutto sarà ripreso dalle telecamere della trasmissione TV e web L’Originale Febbre da Tango. Lo show vuole presentare, quindi,  una breve ma intensa “storia del tango” tracciata attraverso un repertorio straordinario dedicato a grandi autori come Gardel, Villoldo, Discepolo, Piazzolla. Una elegante e raffinata rivisitazione di questi grandi artisti che  con la loro sensibilità e cifra stilistica sono riusciti a mantenere intatte e, al tempo stesso, a rinnovare, le composizioni che hanno accompagnato intere generazioni di oltre Oceano. Uno spettacolo di tango argentino basato, infatti, sul continuo flusso di emozioni che questa danza evoca, suscita, rielabora. Uno spettacolo di musica, danza e parola che immerge lo spettatore nelle atmosfere dei ”barrios porteños”. Dove il tango, dunque, diventa metafora della vita e dell’amore.

Protagonista la cultura, il tango, l’arte.

«Abbiamo voluto fortemente essere presenti con il tango – ha commentato Angelo Grasso – nel cartellone del Catania Summer Fest 2020. Un  anno che doveva essere la celebrazione di 20 anni di attività in cui con il Festival Internazionale  immaginavamo una Catania trasformata in Milonga a cielo aperto con il tango ad animare tutti i luoghi della storia».

«Nell’attesa del ritorno dell’abbraccio delle milonghe ci vedremo al Cortile Platamone. Celebreremo insieme nonostante tutto, il tango e il suo immenso patrimonio  culturale all’interno di tutti i protocolli possibili».

L’evento si colloca dunque all’interno del programma dell’estate catanese realizzato con il coordinamento dell’assessore Barbara Mirabella e dei funzionari.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker