fbpx
CronachePrimo Piano

TabooCom: la nuova sezione VM di Etna Comics

TabooCom è la sezione dedicata al fumetto erotico che sarà ospitata alla prossima edizione di Etna Comics

TabooCom: la nuova sezione VM 16 e 18 di Etna Comics

Antonio Mannino, direttore di Etna Comics, ha presentato insieme a Fabiola Foti una nuova sezione di Etna Comics durante il Day Zero. È TabooCom un’area dedicata al fumetto erotico in funzione dal 29 maggio 2020.

Sarà proprio la fondatrice di questa testata Fabiola Foti a dirigere i lavori della sezione più hot di Etna Comics, un’area dedicata, vietata ai minori di 16 anni e per talune perfomance anche ai minori di 18 anni.

«L’erotismo è parte importante della storia del fumetto» hanno spiegato Mannino e Foti. TabooCom guarda agli anni sessanta e partendo dalla produzione prolifera di quegli anni, a firma di grandi artisti, arriva fino ai nostri tempi con tanti giovani fumettisti che si lasciano ispirare dal genere.

«Siamo consapevoli che esiste una tradizione giapponese enorme, cui forse volgeremo lo sguardo alle prossime edizione, ma il primo TabooComm non può che essere dedicato all’Italia» ha affermato Fabiola Foti.

La Strutturazione di TabooCom ad Etna Comics

La nuova area occuperà due piani. Al primo saranno ospitate le mostre, le conferenze, delle piccole aree commerciali a tema, contest e sfilate.
Il secondo piano sarà invece dedicato all’intrattenimento vietato ai minori. Si svolgeranno perfomance a numero chiuso, e saranno allestiti degli spazi ludici – esperienziali.

Tema: l’emancipazione femminile contro la violenza sulle donne

«Ogni edizione di TabooCom avrà un tema, quest’anno lo dedichiamo all’emancipazione femminile. Che non è poi così scontata – ha affermato la coordinatrice di TabooCom – tutte le grandi eroine sono sexy da morire. Figure di donne, libere, emancipate, forti ed indipendenti sono venute fuori dalla matita dei grandi disegnatori. Vogliamo comunicare alle donne questa forza, forse utile – al giorno d’oggi – per  ispirarsi e dire no alla violenza».

Non è la prima volta che Etna Comics guarda al fumetto erotico. Negli anni ha ospitato grandi rappresentati del genere con le loro mostre. «Voglio ricordare che Giovanna Casotto ha firmato il manifesto 2013 – ha spiegato Antonio Mannino durante la presentazione, mostrando l’illustrazione di una donna a bordo di un vespino – la Casotto viene annoverata tra le 10 più importanti artiste dell’eros a fumetti. Una sezione dedicata mancava ma abbiamo sempre strizzato l’occhio al genere che pur essendo onnipresente nell’arte comic è stata sempre ritenuta tabù».

Oltre i limiti di Etna Comics nel 2020 c’è TabooCom.

(Nella foto in evidenza un momento della presentazione durante il Day Zero. Da sinistra a destra: Antonio Mannino, Fabiola Foti e la pin up catanese Sharon Von Gates)

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button