fbpx
CronacheNewsNews in evidenzaPrimo Piano

Sviluppo del territorio: Bianco incontra Pietro Agen

Catania – Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha incontrato nel Salone Bellini di Palazzo degli elefanti Pietro Agen, presidente della Camera di Commercio del SudEst, che raggruppa Catania, Siracusa e Ragusa, e i rappresentanti della Giunta Camerale Riccardo Galimberti (Commercio–Catania), Michele Marchese (Artigiani–Siracusa), Salvo Politino (Commercio–Catania), Enza Privitera (Commercio–Siracusa) e Fabio Scaccia (Industria–Catania). Presente anche il segretario generale Alfio Pagliaro.

Si è discusso dello sviluppo del Distretto della Sicilia Sudorientale e della Zona economica speciale (Zes) inserita nel Decreto per il Sud e che fa perno sui porti. Proprio sulla Zes sarà incentrata la prossima riunione operativa della SuperCamCom di Catania, Siracusa e Ragusa.

“Quella di agire come squadra – ha detto Bianco – per lavorare tutti insieme allo sviluppo del nostro territorio attraverso le infrastrutture si è sempre rivelata un’idea vincente. Abbiamo ragionato in termini non di piccoli localismi ma di sistema creando, nel 2014, il Distretto della Sicilia del SudEst. Adesso con la nascita della SuperCamera, con l’Autorità portuale, con il sistema aeroportuale Catania-Comiso e con la Zes che coinvolge il nodo portuale e interportuale di Catania, Augusta e Siracusa, cominciamo ad avere importanti strumenti operativi per concretizzare questo sviluppo. Abbiamo il dovere di fare in fretta per lanciare quest’area vasta, un territorio ormai omogeneo e coeso, che può rivelarsi, sotto il profilo economico, come un’autentica locomotiva della Sicilia e di tutto il Sud Italia. E lo dimostra l’interesse del Governo che, con la Zes, ha messo a disposizione incentivi per l’insediamento di nuove imprese”.

Agen ha sottolineato l’importanza del confronto con il sindaco Bianco da parte dell’intera Giunta Camerale e ha ribadito l’obiettivo della SuperCamCom di puntare, per lo sviluppo della Sicilia sudorientale “Sul Turismo e su un’internazionalizzazione che potrà essere favorita da strumenti come appunto le Zes”.

“Per farlo – ha aggiunto il presidente Agen – occorre ricondurre a un ruolo di centralità all’interno del mondo imprenditoriale dell’intero territorio della Sicilia sudorientale la Camera di Commercio, scommettendo sulla specializzazione e creando gruppi di lavoro tematici. Condivido pienamente l’idea del Sindaco Bianco che le istituzioni debbano fare squadra e anche quella di velocizzare al massimo le nostre azioni perché quest’area vasta ha tutte le caratteristiche per essere vincente”.

Al termine del cordiale colloquio il presidente Agen e i componenti la Giunta Camerale hanno firmato il libro d’onore della Città di Catania.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button