fbpx
Nera

Svaligiano negozio di abbigliamento, bottino di 20mila euro

Arrestati un 19enne e una 33enne per furto e ricettazione

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Catania un 19enne, già sottoposto agli arresti domiciliari, per furto aggravato in concorso ed evasione e ricettazione ed una 33enne, catanese, per ricettazione.

I militari, a conclusione di una rapida ed incessante attività investigativa avviata a seguito di un furto avvenuto in un negozio, hanno raccolto una serie di indizi nei confronti dei due, identificando l’uomo come uno degli autori dell’azione criminosa e la donna responsabile di ricettazione.

In particolare, martedì scorso intorno alle ore 04,20 tre individui, attrezzati con delle mazze, hanno spaccato la vetrina di un negozio di abbigliamento in via Garibaldi rubando merce per un valore di 20 mila euro circa.

I Carabinieri, subito intervenuti sul posto, hanno acquisito informazioni e le immagini delle telecamere nella zona che li conducevano al 19enne.

Gli operanti, nell’abitazione del sospettato, hanno rinvenuto una busta piena di grucce del negozio svaligiato e gli indumenti adoperati dal reo per compiere l’azione criminosa.

Inoltre, nello stesso piano dello stabile, nell’abitazione della donna, i militari hanno rinvenuto diverse buste contenenti vari capi di abbigliamento, per un valore di 4 mila euro circa.

La refurtiva è stata restituita al titolare del negozio.

Le indagini sono ancora in corso al fine di identificare eventuali altri complici.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button